E la lobby dei condizionatori