Tutti uguali, i filosofi