I recettori atrofizzati della sensibilità collettiva