I miei racconti Feed

Scrivere i risvolti compie 18 anni

Pim  Gressoney  estate 1983Autobiografia significa, etimologicamente, “vita scritta da sé medesimo”. Non so se questo blog costituisca veramente un’autobiografia, dato che il racconto della mia vita viene prodotto sotto le mentite spoglie di un nickname. Non ho mai pensato di firmarlo con il mio nome reale: l’autore non poteva essere che Pim, il mio acronimo, il mio alter ego, il mio doppio, la radice nascosta della mia anima. La verità è che sono una persona piuttosto riservata: ho qualche remora a parlare di me e, inoltre, credo che la mia esistenza non sia né significativa né esemplare. Pim avrebbe dunque parlato per me e di me, liberandomi da soggezioni e responsabilità morali. L’idea di incassare la narrazione in un livello sottostante ha, poi, talmente tanti precedenti che pare persino superfluo nominarli. Citando invece Umberto Eco, le storie parlano sempre di altre storie e ogni storia racconta una storia già raccontata.

A cominciare da quel lontano 18 gennaio 2006, Scrivere i risvolti ha avuto la funzione di incrementare la mia capacità di autosservazione e di autoconsapevolezza.. Beninteso: questo aspetto si è andato definendo nel tempo, all’inizio non l’avevo sufficientemente chiaro. Sapevo tuttavia di dover attivare l’attenzione sugli eventi che ritenevo significativi da riferire, scegliendo la modalità più adeguata. Non ritenevo importante soltanto il contenuto ma la forma che intendevo utilizzare.

Fin dai primi post ho impostato la riflessione sulla mia vita a partire dalla quotidianità. Poiché il blog è un diario online, pubblico per definizione, l’ho naturalmente concepito ed espresso in senso relazionale. Ho sempre tenuto conto della presenza invisibile di lettori virtuali, mantenendo una certa apertura di fiducia nei loro confronti. Si tratta di materiale prodotto e riferito intenzionalmente, connotato da ampi gradi di libertà espressiva: mi preoccupo perciò di decidere quale descrizione di me stesso ritengo opportuno dare in questo contesto, sino a quale livello di profondità spingermi.

Tenere questo blog significa fare il punto della mia situazione personale nel momento presente, anche quando mi riferisco a episodi del passato: la (ri)costruzione di una storia avviene nel momento attuale e, dunque, è suscettibile di rimaneggiamenti e di cambiamenti di senso. Il passato non è dato una volta per tutte, non è immutabile ma muta costantemente nella diversa attribuzione di senso che gli diamo nel presente. Analogamente il racconto è proiettato verso il futuro, sotto forma di progetti, desideri, speranze, timori…

Mi piace considerare il blog come composto da un materiale speciale, alla stregua dei sogni. Me ne attribuisco ovviamente la paternità, sebbene sotto la maschera di Pim, eppure mi rendo conto che una parte di questo materiale sfugge alla razionalità e si addentra in luoghi inesplorati della mia personalità. I contenuti sono dispersivi, spesso sgangherati, costituiscono una giustapposizione di fatti, eventi, idee, commenti, considerazioni, convincimenti, flussi di coscienza. D’altro canto non si tratta di un romanzo autobiografico, in cui la narrazione dev’essere organizzata in qualche misura, ma di un diario in cui l’improvvisazione è dovuta all’imprevedibilità degli eventi giornalieri. Di converso, utilizzo parole e metafore chiave facilmente rintracciabili, intorno alle quali costruisco un sistema concettuale e che il lettore può fare proprie per ricostruire (se vuole) il senso dei miei pensieri.

Questo blog rappresenta anche un’occasione per riflettere sui cambiamenti nel modo di vedere me stesso – e me stesso in relazione con gli altri – che si sono verificati nel tempo. È un documento dove compaiono evidenti non solo certi aggiustamenti di pensiero (non sono sempre d’accordo con il me stesso di una volta!) ma anche alcuni assetti relazionali che sono mutati. Rappresenta insomma un dialogo continuo tra il Pim attuale e quello di uno o due decenni fa. Questo aspetto definisce ulteriormente il senso complessivo del progetto Scrivere i risvolti che si è andato delineando nel tempo. La conoscenza di sé che opera la scrittura non deve rappresentare un’autocelebrazione, altrimenti sarebbe un’operazione tanto fallimentare quanto fastidiosa, bensì aprire a una comprensione più ampia del proprio Io connesso al mondo.

Questo viaggio con e dentro me, così come lo intendevo nel 2006 e continuo a intendere, non ha per sua natura una fine programmata. La consapevolezza è adesso diventato il valore più importante. Il senso complessivo della mia vita resta indefinibile, persino sfuggente, ma rimane costante l’impegno di raggiungere una maggiore coscienza della persona che sono.

Sono trascorsi diciotto anni da quel 18 gennaio 2006, allorché pubblicai con una certa apprensione il primo post, chiedendomi se qualcuno avrebbe letto e risposto. Il blog veniva ospitato dal sito online de La Stampa, che offriva un palcoscenico ben più ampio e illuminato di quello proposto dai forum di discussione frequentati fino a quel momento. Da allora ho sviluppato e conservato un certo gusto di raccontarmi, la capacità di distanziamento, l’attitudine al gioco e all’(auto)ironia. Ho in mente racconti che ancora non hanno trovato le parole adatte e colleziono spezzoni di pensieri in attesa di venire espressi in forma compiuta. Troverò il tempo necessario per eseguire questi e altri compiti che mi sono posto. Scrivere i risvolti rappresenta uno spazio privilegiato, un rifugio dell’anima cui non intendo rinunciare.

Pim


domenica, 24 dicembre 2023

sabato, 28 ottobre 2023

giovedì, 19 ottobre 2023

mercoledì, 04 ottobre 2023

martedì, 26 settembre 2023

venerdì, 21 luglio 2023

lunedì, 17 luglio 2023

lunedì, 10 luglio 2023

martedì, 27 giugno 2023

lunedì, 19 giugno 2023

sabato, 17 giugno 2023

venerdì, 02 giugno 2023

venerdì, 26 maggio 2023

martedì, 16 maggio 2023

lunedì, 17 aprile 2023

domenica, 02 aprile 2023

venerdì, 31 marzo 2023

venerdì, 24 marzo 2023

lunedì, 20 marzo 2023

lunedì, 13 marzo 2023

venerdì, 10 marzo 2023

martedì, 07 marzo 2023

sabato, 18 febbraio 2023

martedì, 14 febbraio 2023

venerdì, 27 gennaio 2023

lunedì, 16 gennaio 2023

venerdì, 13 gennaio 2023

giovedì, 22 dicembre 2022

martedì, 20 dicembre 2022

venerdì, 16 dicembre 2022

La mia foto
The Pim's Diary - Copia

febbraio 2024

lun mar mer gio ven sab dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      

Disclaimer

  • Il blog "Scrivere i risvolti" non rappresenta una testata giornalistica, poiché viene aggiornato con periodicità variabile. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Le opinioni espresse sono da intendersi come strettamente personali. Alcune immagini pubblicate sono tratte da Internet e considerate di pubblico dominio; qualora l'uso violasse i diritti d’autore sarà mia cura rimuoverle previa segnalazione. Altre immagini sono di proprietà personale e coperte da copyright: non ne è dunque consentita riproduzione, nemmeno parziale, su stampa o digitale, senza il mio consenso.

Diventa fan

Contatori e statistiche