Religione Feed

“Amerai il prossimo tuo come te stesso”

“Amerai il prossimo tuo come te stesso”Amerai il prossimo tuo come te stesso” (Lc 10, 27)

Preti e catechisti poco preparati chiosano sempre la prima parte del passo evangelico, "amerai il prossimo tuo", perdendosi in noiosissime tirate pseudomoralistiche. Il Signore che pronunciò questa frase, però, precisò debitamente "come te stesso". È quel come te stesso a dare senso e significato al precetto: se ti vuoi bene, vuoi bene di conseguenza al prossimo. È necessario imparare a coltivare un sano amor proprio, prendersi cura di sé in modo naturale e spontaneo, al fine di mantenere la salute emotiva. Non si tratta però di un benessere esclusivo, egoriferito: volersi bene è la premessa per relazionarsi in maniera autentica e gratificante, considerando gli altri così come consideriamo noi stessi.


venerdì, 23 dicembre 2011

martedì, 18 ottobre 2011

venerdì, 14 ottobre 2011

lunedì, 18 luglio 2011

lunedì, 13 giugno 2011

sabato, 07 maggio 2011

lunedì, 02 maggio 2011

lunedì, 28 marzo 2011

mercoledì, 23 febbraio 2011

lunedì, 21 febbraio 2011

martedì, 11 gennaio 2011

giovedì, 23 dicembre 2010

mercoledì, 22 dicembre 2010

lunedì, 07 giugno 2010

giovedì, 22 aprile 2010

giovedì, 15 aprile 2010

mercoledì, 14 aprile 2010

mercoledì, 08 aprile 2009

martedì, 13 gennaio 2009

mercoledì, 26 novembre 2008

sabato, 04 ottobre 2008

venerdì, 28 marzo 2008

lunedì, 31 dicembre 2007

lunedì, 24 dicembre 2007

martedì, 18 dicembre 2007

giovedì, 29 novembre 2007

sabato, 29 settembre 2007

martedì, 19 giugno 2007

lunedì, 18 giugno 2007

lunedì, 04 giugno 2007

giovedì, 17 maggio 2007

lunedì, 14 maggio 2007

venerdì, 30 marzo 2007

venerdì, 09 marzo 2007

giovedì, 02 novembre 2006

La mia foto
The Pim's Diary - Copia

novembre 2022

lun mar mer gio ven sab dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

Disclaimer

  • Il blog "Scrivere i risvolti" non rappresenta una testata giornalistica, poiché viene aggiornato con periodicità variabile. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet e considerate di pubblico dominio; qualora l'uso violasse i diritti d’autore sarà mia cura rimuoverle previa segnalazione. Altre sono di proprietà personale e coperte da copyright: non ne è dunque consentita riproduzione, nemmeno parziale, su stampa o digitale, senza il mio consenso.

Diventa fan

Contatori e statistiche